Come Spiare WhatsApp Senza Farsi Beccare?

Se ti sei mai chiesto anche solo una volta come spiare WhatsApp di altre persone, per motivi di qualsiasi tipo, sei nel posto giusto. Insieme al nostro team di esperti, abbiamo infatti creato questo articolo completo in cui elenchiamo i migliori programmi per lo spionaggio e le tecniche da applicare per difendersi dagli hacker.

L’app dal logo bianco-verde è molto sicura ed è praticamente impenetrabile senza l’utilizzo dei software suggeriti in questa pagina. Se sei quindi in pensiero, puoi dormire sonni tranquilli. Tranne casi particolari, la sicurezza del tuo account non è a rischio.

Abbiamo comunque deciso di elencare anche le tecniche di difesa per evitare di farsi spiare WhatsApp da remoto, le principali motivazioni che portano la gente a spiare e alcune interessanti considerazioni finali. Ora che l’introduzione è finita, non ci resta che buttarci nella lettura.

Cosa Porta Gli Italiani A Cercare Di Spiare Su WhatsApp?

Il tema è di vasto interesse anche a giudicare da quante persone arrivano su questa pagina cercando tematiche quali “come spiare WhatsApp a distanza” o “come spiare WhatsApp gratis”. I moventi che spingono i nostri utenti a cercare informazioni in merito sono i più disparati ma emergono chiaramente le seguenti 3 categorie.

Come Ci Si Può Difendere Da Chi Vuole Spiare WhatsApp?

Prima di passare a vedere in rassegna le migliori app per spiare WhatsApp, diamo un’occhiata alle principali contromisure difensive da applicare per difendere il proprio account. Lo ribadiamo, WhatsApp è un’app sicura ma ciò non toglie che abbia dei punti deboli.

I Migliori Software Spia WhatsApp

Passiamo ora ai metodi per spiare e agli strumenti per farlo. I software spia WhatsApp sono efficaci e vanno installati nel telefono (o altro dispositivo) interessato per poter controllare da remoto diverse funzionalità e ricevere a cadenze regolari informazioni sull’utilizzo che è stato fatto del dispositivo.

Abbiamo quindi deciso di elencare le migliori 5 app spia WhatsApp. Se stai cercando metodi per spiare WhatsApp gratis dobbiamo ricordarti che queste applicazioni sono a pagamento. Fatta eccezione per le versioni demo di prova gratuita a tempo limitato, dovrai pagare per avere un servizio di livello buono.

mSpy

Partiamo dalla migliore del settore, ovvero mSpy. Un programma molto interessante perché unisce la completezza del servizio offerto con una praticità d’installazione unica e una semplicità d’utilizzo senza pari. Ecco perché secondo il nostro pool di esperti, mSpy è la numero 1 fra le applicazioni spia per WhatsApp e altri programmi.

Se vuoi sapere quali siano le principali funzioni offerte da mSpy, eccoti un elenco sintetico:

FlexiSPY

Al secondo posto troviamo FlexiSPY che non si merita la prima piazza perché il servizio offerto non giustifica l’alto costo dell’abbonamento. Fra le applicazioni per spiare WhatsApp, infatti, offre tanti strumenti e dati analitici ma il costo è comunque troppo alto.

Se per te il budget non è un problema, puoi comunque goderti tutte queste funzionalità e tante altre ancora non incluse nell’elenco.

Spyzie

Scendendo di un gradino troviamo Spyzie che si merita la medaglia di bronzo e non una posizione più alta perché il sito non è raggiungibile da diverso tempo e perché l’offerta non tiene testa a quella di mSpy.

Rimane comunque una più che buona applicazione spia WhatsApp anche perché offre queste funzioni:

Snoopza

Snoopza sta attirando molti sguardi su di sé come una delle migliori app per WhatsApp spy. Infatti tramite il suo servizio di tracking nascosto ti permetterà di vedere quali messaggi vengono scritti via chat e quali file multimediali vengono scambiati tramite app di messaggistica.

Fra le funzioni più apprezzate di questa applicazione, vale la pena ricordare:

SpyBubble

Chiudiamo la nostra lista delle migliori app del settore, citandone una che sembra essere molto apprezzata dai suoi utenti, almeno a giudicare dalle recensioni pubblicate sul sito. Si tratta di feedback non verificati ma comunque potenzialmente utili per farsi un’idea di massima.

Come visto in precedenza, per offrire un confronto quanto più paritario possibile, abbiamo deciso di elencare in sintesi le principali funzioni offerte da SpyBubble:

Perché mSpy È Il Miglior Programma Per Spiare WhatsApp In Italia?

I motivi sono tanti ma senza dilungarci troppo possiamo riassumerli in 4 punti fondamentali. Il primo è l’ampiezza del servizio offerto. mSpy è il miglior programma per spiare WhatsApp e altre applicazioni perché controlla ogni aspetto del telefono, qualsiasi periferica e restituisce alla spia, ad esempio il genitore preoccupato che vuole controllare suo figlio, dati precisi e sempre aggiornati.

Il secondo argomento è senza dubbio la compatibilità. Anche se in Italia il mercato degli smartphone è dominato all’85% da dispositivi Android, gli sviluppatori di mSpy non si sono dimenticati dei tanti amanti della mela morsicata, offrendo una app compatibile anche per iPhone.

In terza battuta va ricordato il servizio clienti. Il migliore fra tutti quelli della concorrenza, a meno a giudizio del nostro team di esperti di tech e cybersecurity. Infatti, il supporto è reperibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 ed è in grado di dare risposte chiare e risolutive, a differenza di tanti chatbot che si limitano a funzioni basilari.

Infine, va ricordato il prezzo. Sebbene non sia gratis e non sia propriamente economico, risulta essere in linea con la concorrenza. Anzi, dalle nostre rilevazioni è il migliore se rapportato al livello qualitativo offerto.

Conclusioni Finali

Ora che sei arrivato alla fine di questo articolo, puoi rispondere con competenza alla domanda “esiste un app per spiare WhatsApp”? E non solo puoi anche consigliare ad amici e altri genitori preoccupati quale programma scaricare per monitorare a distanza l’attività online dei più giovani. In questo modo, potrai difenderli in modo discreto ed efficace dai sempre presenti pericoli di cyberbullismo e pedopornografia.

Il monitoraggio di WhatsApp o del cellulare in generale non è consentito dall’ordinamento italiano a meno che la persona che monitora e controlla non sia genitore della persona “spiata”. Infatti, il dovere e diritto parentale si estende anche agli account digitali, nei limiti del buon senso e del comportamento del buon padre di famiglia.

Ti invitiamo a continuare a formarti sull’argomento, così da rimanere sempre aggiornato e non essere sorpreso dalla rapida evoluzione del mondo tecnologico. I tuoi figli potrebbero subire danni rilevanti da un utilizzo scorretto dello smartphone.

Un’applicazione per spiare WhatsApp offre anche importanti dati analitici sull’utilizzo fatto di cellulare o tablet. Così potrai, dati alla mano, vedere quali siti visita tuo figlio, con chi chatta, di cosa parla e se passa troppo tempo davanti allo schermo. Un genitore informato è un genitore contento e sicuro, grazie alle armi che la tecnologia gli offre per svolgere al 100% il suo ruolo.